Casa di riposo Don Bosco

La struttura

La casa di riposo Don Bosco è situata nel quartiere Don Bosco in via Milano n. 170. Fino all'anno 1998 è stata gestita dal Comune di Bolzano. Dal 01.01.1999 il nuovo Ente Gestore è l’Azienda Servizi Sociali di Bolzano.

FOTO - Casa di riposo Don Bosco

Totalmente ristrutturata nel 1996 è attrezzata con un ampio parco, un bocciodromo e un orto. Grazie a queste caratteristiche strutturali esterne, la casa di riposo è perfettamente integrata nel quartiere e funge da punto di riferimento per molti abitanti anziani della zona.
La Casa di Riposo dispone di 165 posti letto con una dotazione di 59 stanze doppie e 47 stanze singole. Tutte le stanze sono dotate di bagno proprio con doccia, con attacco per la televisione e con telefono.
L’edificio è strutturato su cinque piani più il piano interrato. Nel piano interrato sono situati la cucina, la dispensa, la lavanderia e il magazzino, mentre al piano terra si trova la portineria, il bar (aperto anche all’esterno), la palestra, la biblioteca, la sala da pranzo, l’amministrazione, la chiesa, la sala rappresentanza e la sala per il tempo libero. Negli altri quattro piani si trovano le stanze degli ospiti.

Contatti

I servizi

Presso Don Bosco sono presenti tutti i servizi alberghieri (vitto, alloggio, pulizia ambienti, lavanderia). Il servizio d'igiene e cura della persona è garantito da personale specializzato in base alla vigente normativa provinciale.
Il servizio di assistenza infermieristica copre tutte le 24 h, sono presenti inoltre fisioterapisti e tre volte la settimana un medico del reparto di geriatria dell’ospedale di Bolzano. Il servizio di consulenza dietetica è offerto in collaborazione con l’Azienda Sanitaria di Bolzano.
Il servizio di assistenza spirituale, presente in ogni casa di riposo di Bolzano, è garantito da un prete incaricato dalla Diocesi che opera in tutte le lingue.
I servizi di pedicure e logopedia completano le offerte di Don Bosco. Vi è inoltre la possibilità di usufruire di un servizio di parrucchiera.
Particolare importanza viene data alle attività di animazione con finalità ricreative, sociali e culturali pensate per valorizzare la personalità dell’ospite. Tutte le attività proposte vengono curate da un team di animazione.
Gli ospiti delle case di riposo e del centro di degenza nonché i loro familiari ed amici sono utenti di un servizio pubblico e pertanto hanno il diritto dell’uso della propria madrelingua. In questo senso i programmi delle iniziative prevedono specifici interventi culturali sia per gli assistiti di madrelingua italiana che per gli assistiti di madrelingua tedesca.

Vedi:
Carta dei Servizi